Controllo in tempo reale di pressioni, portate, perdite e transitori di pressione.

Il sistema controlla continuamente la situazione della rete e i valori di pressione al punto critico (CP) e in tempo reale agisce sulle valvole PRV (Pressure Reducing Valve) o sulle pompe al fine di minimizzare la pressione e prevenire i transienti di pressione all’interno della PMZ.

 

Colpo D'Ariete, acquedotti e reti idriche: cause, conseguenze, prevenzione 

In tutte le reti idriche, negli impianti idraulici, negli acquedotti, quando la velocità del fluido convogliato cambia improvvisamente, viene generata un'onda di pressione pulsata che si propaga nelle tubazioni, facendo sì che tutti i componenti subiscano sollecitazioni aggiuntive. Il grilletto o "trigger" può essere la semplice chiusura della valvola, l'avvio della pompa o l'intervento di una valvola "non ritorno". 

Per evitare danni all'impianto, le tubazioni e i componenti devono essere dimensionati correttamente in modo da poter resistere alle sollecitazioni generate durante il funzionamento. 

 

Cosa sono i colpi di ariete o Transitore di Pressione? 

Il colpo d'ariete è un'onda di sovrapressione generata in un sistema idraulico o in un impianto idrico; in sostanza, può essere definito come quel fenomeno idraulico che ha origine dall'inerzia di una linea di fluido che scorre nel tubo o nelle tubazioni stesse. 

Ancora, il colpo di ariete o transitore di pressione è un evento idraulico che può avvenire quando si chiude molto rapidamente una valvola, si gira un selettore o si aziona un freno pompa all'interno di una rete idrica; il colpo di ariete si verifica, allora, quando il fluido è costretto a fermarsi improvvisamente o a cambiare direzione. 

Questo tipo di onda di sovrapressione accompagnata da forte rumore e / o vibrazione è chiamata "colpo d'ariete" ed è uno dei motivi principali per cui tubi e componenti possono essere rotti o seriamente danneggiati 

Il colpo d'ariete può anche essere descritto come la propagazione di energia, simile ad esempio alla propagazione del suono. Il colpo d'ariete , infatti, negli acquedotti o nelle reti idriche operanti in sollecitazione, è costituito, da onde di pressione generate dall'inerzia di una colonna d'acqua in movimento (come una valvola che si chiude improvvisamente) che colpisce un muro. 

 

Colpo di Ariete e impianti idraulici: le Cause 

Le cause più frequenti del colpo d'ariete possono essere:

  • Il drenaggio che non esiste, non è corretto o è insufficiente. 
  • A causa del supporto insufficiente nel punto di supporto o del cedimento del punto di ancoraggio, compaiono avvallamenti nelle tubazioni - Errata installazione del filtro
  • Uso scorretto di riduttori concentrici o coassiali
  • Funzionamento errato: all'avvio, quando la tubazione è ancora fredda, non aprire mai la valvola di intercettazione troppo velocemente. 
  • Azionamento e spegnimento di pompe,
  • Operazioni di pulizia e svuotamento tubazioni 

 

Colpo D'ariete conseguenze: quali fenomeni si verificano nelle reti idriche? 

Quali sono le possibili conseguenze di un colpo d'ariete nelle reti idriche e negli acquedotti? L'effetto negativo è il rumore, ma in special modo la rottura dell'impianto: dai danni alle valvole, alle tubazioni o condutture agli altri componenti del sistema idraulico (autoclave, serbatoio di stoccaggio, pompa, altre valvole, Ecc.) che genera l'onda di sovrapressione. Generalmente, con il Colpo d'ariete o transitore di pressione, si crea una serie di onde di pressione, tali onde devono essere assorbite dalla struttura della rete che deve naturalmente reggere al "colpo pressorio". 

 

Come è possibile prevenire il colpo d'ariete? 

Al fine di prevenire i vari fenomeni di movimento e danni dannosi per la tubazione, è necessario ridurre la variazione di velocità del fluido e in caso di accadimento del fenomeno renderlo il più fluido possibile. Non si possono evitare i colpi d'ariete e fenomeni transitori, ciò che si deve e si può fare però, è contenerli. 

 

Colpo Ariete e Reti idriche: l'importanza di software per prevenire e controllare 

Dicevamo che non si possono evitare i colpi di ariete ma solamente mitigarli, per evitare danni strutturali. E' importante allora conoscere le reti idriche e monitorarle costantemente sia con mezzi tradizionali sia con nuove tecnologie di controllo come programmi o software specifici che possono arrivare anche a simulare i colpi di ariete per verificare la tenuta dell'impianto. In idraulica, l'approccio intelligente prevede la salvaguardia della rete con sistemi di pompaggio e valvole di protezione contro i transitori di pressione della rete; la creazione in sostanza, di un sistema di protezione su tutto l'impianto e le singole componenti. 

 

Il monitoraggio della rete idrica per prevenire i Colpi d'ariete 

Si sottolinea l'Importanza del monitoraggio in più punti della rete idrica perché i processi di moto vario possono esaltarsi in funzione: 

  • del tipo di manovra
  • della sezione in cui essa è stata eseguita
  • delle caratteristiche meccaniche della rete
  • della topologia e delle condizioni al contorno della rete (ad esempio utenze attive e non attive) 

Occorre dunque collocare strumenti idonei dove si generano i transitori di pressione, quindi a valle del muro o valvola di non ritorno. Il monitoraggio continuo della rete idrica permette, quindi, di studiare, conoscere e, in alcuni casi, modellare la rete per prevenire colpi d'ariete e processi di moto vario. Tutto ciò garantisce anche un risparmio idrico nelle reti di distribuzione. 

Fast è il tuo partner ideale per la difesa e il controllo dei colpi d'ariete 

Nella conoscenza completa, nella misurazione delle reti idriche, nonchè nella prevenzione e nella mitigazione del Colpo D'Ariete, Fast rappresenta il partner ideale con le sua gamma di soluzioni tecnolgiche per la gestione dell'Acqua come le RTU delle Serie Aqualog, PowerSpin e i software per supervisione, controllo analisi reti idriche Aquaworks. 

Contatta Fast e scopri le sue soluzioni pensate appositamente per la gestione e il controllo delle reti ed impianti idrici.