Plant View Overland è un sistema di supervisione Company-Oriented, ovvero progettato per tener conto delle esigenze di un’azienda asservita alla gestione di reti di distribuzione di utilities. Con Plant View Overland le problematiche legate alla dislocazione sul territorio di molteplici sedi operative, dotate di RTU spesso differenti fra loro, connesse con i più svariati mezzi trasmissivi e protocolli di comunicazione, si risolvono in un contesto omogeneo dove ogni informazione è fruibile per il suo contenuto in maniera assolutamente trasparente. Inoltre le funzioni classiche del sistema SCADA sono distribuite su una piattaforma omogenea che integra le diverse attività aziendali in un unico contesto sinergico. I Reparti Aziendali cui è destinata l‘attenzione di Plant View Overland sono: Sala Operativa, Gestione Squadre di Manutenzione e Pronto Intervento, Direzione Aziendale, Servizi Tecnologici. Plant View Overland SCADA dispone di funzionalità avanzate che consentono: Multi-media communication: Il sistema dialoga con tutti gli standard di comunicazione disponibili: PSTN, GSM, GPRS, ADSL, TCP/IP, Radio, Wi-Fi, etc. Ampia disponibilità di protocolli di comunicazione: È disponibile una vasta gamma di protocolli di comunicazione per i dispositivi dei più importanti players del settore. Inoltre Fast sviluppa anche protocolli su richiesta del cliente. Gestione dei reperibili: Il sistema prevede un’avanzata gestione per chiamata dei reperibili, con possibilità di invio SMS e/o sintesi vocale. Integrabilità con sistemi esistenti: Grazie all’utilizzo dello standard OPC il sistema si integra con altri sistemi SCADA eventualmente presenti. Interoperabilità WEB: Grazie alla funzione Web Client le informazioni vengono distribuite via Web. Affidabilità e Disponibilità: Il sistema è fault tolerant grazie alla gestione della ridondanza con hot-backup. Sicurezza: La gestione degli utenti e delle password protegge il sistema da accessi non voluti. Scalabilità: È possibile partire da un’architettura ridotta per poi espandere in fasi successive l’implementazione del sistema. Engineering orientato alla tipologia di impianti distribuiti: La configurazione di periferiche e la loro integrazione, usa una metodologia avanzata a modelli basata su un alto grado di automazione interna.