Pietro Fiorentini firma l’accordo di acquisizione per il 60% delle quote di Fast Spa

Con l’acquisizione della partecipazione di maggioranza di FAST Spa, il Gruppo Pietro Fiorentini integra un’azienda attiva nei sistemi di automazione e controllo di processo per l'industria e per i servizi di produzione, gestione e distribuzione delle utilities, compiendo un passo decisivo nel consolidamento della leadership nei settori dello Smart Metering e delle Smart Grids.

Arcugnano (VI), 09 febbraio 2021.
Il Gruppo Pietro Fiorentini è lieto di comunicare la firma dell’accordo di acquisizione del 60% delle quote di partecipazione di FAST Spa, società con sede principale a Scandiano - in provincia di Reggio Emilia - che realizza sistemi di automazione e controllo di processo per l'industria e per i servizi di produzione, gestione e distribuzione delle utilities. Il closing dell’operazione avverrà nel corso dei prossimi mesi, con il restante 40% delle quote che resterà in capo ai soci fondatori.

FAST opera dal 1982 nel settore delle tecnologie di controllo, sviluppando prodotti e soluzioni integrate per l’ottimizzazione dei processi. Le proposte di FAST utilizzano avanzate tecnologie hardware e software, con l’obiettivo di semplificare il compito degli operatori riducendo l'incidenza degli errori umani. L’azienda collabora con numerose aziende multi-utilities e con importanti players internazionali del settore industriale.

“Per un vasto numero di motivi facilmente intuibili, l’entrata di FAST nel Gruppo Pietro Fiorentini amplia di gran lunga le nostre prospettive di business, sia sul mercato italiano che su quello internazionale - dichiara Emilio Benati, Amministratore Delegato di FAST - Le evidenti e notevoli sinergie derivanti da questa operazione ci permetteranno di presentare un’offerta di soluzioni smart create per essere leader di mercato nel processo di digitalizzazione. Credo che la collaborazione sarà di stimolo per la crescita di FAST e di tutto il Gruppo Pietro Fiorentini, con soluzioni capaci di coinvolgere e far brillare tutti i valori condivisi.”

“Abbiamo individuato questa società come il partner ideale per affiancarci nelle sfide legate alla digitalizzazione delle reti di distribuzione e trasporto - dichiara Cristiano Nardi, Presidente Esecutivo del Gruppo Pietro Fiorentini - L’acquisizione aumenterà la nostra capacità di R&D per quel che concerne la gamma dei prodotti elettronici per la misura, il controllo e il monitoraggio del gas, rafforzando le soluzioni software sviluppate dalla nostra controllata Terranova. L’ingresso di FAST darà inoltre al Gruppo Pietro Fiorentini l’opportunità di accelerare l’ingresso nel settore dell’acqua, che riteniamo rappresenti un’ottima opportunità per sfruttare le potenziali sinergie nell’ambito della digitalizzazione e della misura smart “.

Un’ulteriore importante sinergia arriverà dal reparto Controllo di Processo di FAST, che con la sua consolidata esperienza nell’automazione e controllo di macchine e impianti aumenterà la competitività della nostra Divisione Sistemi, conferendo ulteriore valore alle soluzioni Pietro Fiorentini.

Un’operazione che rappresenta un passo decisivo nel consolidamento della leadership del Gruppo Pietro Fiorentini nei settori dello Smart Metering e delle Smart Grids, aprendo la strada a nuove e importanti opportunità di mercato.

FOCUS ON Pietro Fiorentini
La Pietro Fiorentini, fondata a Bologna nel 1940, è oggi tra le maggiori realtà industriali del Nord Est italiano, con sede principale ad Arcugnano (Vicenza). Il Gruppo conta una trentina di sedi, produttive e commerciali, tra Italia ed estero, e impiega circa 2.400 lavoratori nel mondo. Nel 2020 ha raggiunto un fatturato consolidato che supera i 380 milioni di €, un dato in crescita di circa il 17% rispetto al 2019. Il Gruppo vanta una solida clientela tra società di distribuzione e trasporto del gas naturale, Oil & Gas companies, EPC, end-users industriali e utilities, che ne riconoscono lo standing assoluto in termini di innovazione di prodotto e di processo. Al centro della produzione dell’azienda c’è un’ampia gamma di soluzioni tecnologicamente avanzate lungo tutta la filiera del gas naturale: dalla componentistica e i servizi per le reti di trasporto e distribuzione, fino a una serie di soluzioni ingegnerizzate che comprendono valvole, misuratori multi-fase, impianti di processo, cabine e gruppi di riduzione e misura. Negli ultimi dieci anni la società ha compiuto significativi investimenti in R&D, M&A, stabilimenti e mezzi di produzione, che oggi le consentono di ricoprire una posizione di leadership nell’ambito dei progetti di Smart Metering e più in generale delle Smart Grids, offrendo soluzioni integrate end-to-end grazie alla straordinaria combinazione delle più sofisticate competenze meccaniche ed elettroniche con le soluzioni software fornite dalla controllata Terranova, società che impiega più di 350 collaboratori. Più recentemente, nell’ambito della transizione energetica, il Gruppo sta accelerando gli sforzi per cogliere le nuove opportunità legate alle fonti energetiche green quali il biometano, l’idrogeno e il power to gas. Fortemente orientato al mercato globale, il Gruppo realizza oltre il 70% dei ricavi oltre i confini del territorio nazionale.

www.fiorentini.com

 

 

Per ulteriori informazioni, scrivere a giorgio.barbareschi@fiorentini.com

Scarica il comunicato stampa: DOWNLOAD